Lotta senza quartiere allo spaccio. I carabinieri guidati dal capitano Nicolai e dal tenente Fava - insieme al personale del nucleo carabinieri cinofili di Santa Maria Galeria - hanno setacciato l'intero territorio: Pontecorvo, ma anche Roccasecca, Aquino e tutti i Comuni che ricadono sotto la competenza della Compagnia di Pontecorvo sono stati battuti a tappeto nel weekend. La prevenzione, ricorda l'Arma, è lo strumento più efficace per combattere lo spaccio.

Segnalato un ventitreenne di Piedimonte controllato parcheggio esterno all'area di servizio autostradale "Casilina Est" di Castrocielo: nel pacchetto di sigarette aveva nascosto 1,7 grammi di hashish.
Denunciato un ventitreenne di Ausonia fermato al volante in stato di alterazione: il giovame ha rifiutato gli accertamenti per verificare l'assunzione di sostanze stupefacenti. Patente di guida ritirata, veicolo affidato al proprietario.

Segnalati due uomini di 36 e 37 anni di Aquino per possesso di droga: uno è stato trovato dai militari della competente stazione in possesso di due piante di marijuana alte circa 50 cm, alcune infiorescenze della stessa pianta e 0,5 grammi di cocaina. Il secondo è stato trovato in possesso di 1,7 grammi di hashish.
I carabinieri di Roccasecca hanno invece denunciato per detenzione ai fini di spaccio un nigeriano di 30 anni, incensurato, richiedente asilo ed ospite di un centro di accoglienza del posto. Durante una perquisizione effettuata all'interno della struttura, sono stati rinvenuti nella disponibilità del cittadino extracomunitario 13 grammi di marijuana, poi sottoposta a sequestro.