"Un piano straordinario di investimenti da circa 110 milioni di euro che, attraverso la realizzazione di 18 interventi sull'intero territorio, cambierà e renderà sempre più moderna la sanità laziale". Lo dichiara l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato presentando i 'Nuovi interventi per una sanità migliore' il piano di interventi finanziati dalla Regione che riguardano in particolare per 6,4 milioni di euro le Asl di Roma città, per 9,4 milioni le Asl della provincia di Roma e per 20,7 milioni di euro le Asl delle province del Lazio. Nelle provincie del Lazio degli oltre 20 mln di euro e di questi 9,1 mln per le attrezzature e i restanti 11,6 mln per l'edilizia sanitaria.

Entrando nello specifico a Frosinone per l'Ospedale SS. Trinità di Sora previsto il potenziamento del polo oncologico, la sicurezza antincendio e l'acquisto di una gammacamera e un acceleratore. "Un impegno concreto per migliorare e ammodernare i nostri ospedali e le nostre strutture" ha concluso l'Assessore D'Amato.

"La Regione Lazio continua ad avere molto a cuore la Sanità del Frusinate. Infatti il previsto finanziamento di circa 5 milioni di euro renderà possibile non solo un ammodernamento del S.S. Trinità di Sora, ma anche una sempre maggiore caratterizzazione del Polo Oncologico di riferimento con l'Acceleratore lineare, evitando così il rischio di blocco per vetustà degli apparecchi della essenziale Radioterapia e, con la Gammacamera, il potenziamento della Medicina Nucleare" conclude il Direttore sanitario della Asl di Frosinone, Patrizia Magrini.