Cinghiali a spasso in via Di Biasio in cerca di cibo, attrazione innegabile per gli automobilisti. L'altra sera gli animali sono stati notati in centro mentre cercavano qualcosa da mangiare, affatto spaventati dalla presenza di passanti e automobilisti. Dalle dimensioni, sembrerebbe che fossero giovani esemplari arrivati con molta probabilità dalla zona alle pendici di Montecassino. La presenza di animali in sovrannumero non è affatto un problema nuovo.

Una ventina di giorni fa sul punto si è tenuta una riunione in Comune per trovare soluzioni tecniche condivise: prendendo ad esempio il caso di una residente di via Montecassino che "ospita" un cinghiale femmina e i cuccioli nel giardino, è stata avanzata l'ipotesi di installare trappole e gabbie per la cattura. Gli animali poi verrebbero sistemati in appositi recinti. In altri casi, è stato valutato l'utilizzo di cani per disperderli. La presenza di un numero importante di esemplari, infatti, interessa un numero davvero importante di residenti, esasperati per i danni causati a giardini e orti.