Si è tenuto questa mattina simbolicamente l'esame di Stella Tatangelo, la studentessa del liceo classico Vincenzo Simoncelli di Sora scomparsa prematuramente la scorsa estate dopo un tragico incidente stradale.

A rendere possibile il colloquio orale i compagni di classe. Sei ragazze ed un ragazzo del V A, indossando delle magliette per l'occasione, si sono seduti davanti alla commissione d'esame ed hanno sostenuto la prova di maturità, per la loro Stella che non c'è più.

Forte l'emozione per la famiglia della liceale. A seguire l'esame c'erano mamma Irene e papà Gabriele. "Un grazie ai compagni di classe che hanno sostenuto un vero e proprio esame con esposizione degli argomenti con il supporto di slide. Siamo orgogliosi di questi ragazzi". Ha detto la mamma di Stella prima di riunire a raccolta l'intera classe per uno scatto ricordo sotto la targa dedicata proprio a sua figlia, inaugurata ad inizio anno.

Questa mattina sette liceali, compagni di classe della giovane Stella Tatangelo, scomparsa tragicamente in un incidente stradale la scorsa estate, discuteranno l'esame di maturità dell'indimenticabile amica dinnanzi alla commissione. Un gesto che custodisce il passato di un percorso di studi condiviso con una compagna di classe solare e studiosa. Stella questa mattina tornerà simbolicamente nella sua scuola, il liceo classico Vincenzo Simoncelli di Sora e discuterà, alla presenza dei suoi genitori, l'esame di maturità. Un'idea nata dai compagni del V A che rimarranno per sempre legati alla loro Stella.

di: Enrica Canale Parola