Un sabato sera di inizio estate, nel giorno della festa patronale, si è trasformato in un incubo per una coppia di giovani fidanzati di Frosinone. I due ragazzi stavano passeggiando nel centro storico quando all'improvviso, lui, ventenne, è stato raggiunto da un altro giovane e aggredito. L'aggressore si sarebbe fatto aiutare da alcuni amici. Questo il racconto della vittima, che ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dell'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Pronta la querela per quanto accaduto. A picchiare il ventenne sarebbe stato l'ex dell'attuale fidanzata.

I fatti
La scena non sarebbe passata inosservata neppure agli occhi di alcuni passanti. Stando al racconto dei due giovani, i fatti si sono verificati dopo le 23 dell'altro ieri. Stavano passeggiando nella parte alta del capoluogo quando sul loro "percorso" hanno incrociato l'ex fidanzato di lei. Ad un certo punto il caos.
L'ex della giovane ha chiamato alcuni amici che erano con lui e si è scagliato contro il "rivale", aggredendolo. In aiuto dell'aggredito sono arrivati subito alcuni amici con cui stava trascorrendo la serata, mentre gli aggressori si sono dileguati.

Sono stati proprio gli amici della vittima ad accompagnarlo al Pronto soccorso della struttura ospedaliera del capoluogo per le cure del caso. Fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze.
Come detto la scena si è svolta in strada sabato sera, prima della mezzanotte e non è passata inosservata ad alcuni passanti.

Attimi di paura
Anche le urla dei momenti concitati sono state udite da alcuni cittadini. Probabilmente vedere l'ex ragazza con un altro ha fatto scattare la rabbia nell'aggressore che, aiutato dagli amici, sempre stando al racconto della coppia, ha picchiato il suo rivale, davanti alla giovane che ha vissuto momenti di grande paura per quanto stava accadendo. Non si esclude che nella giornata di oggi il ventenne aggredito presenti querela alle forze dell'ordine per quanto accaduto sabato in pieno centro a Frosinone.