I soccorritori sono piombati ieri mattina in pieno centro per salvare un uomo rimasto incastrato sotto la sua auto. V. G., 89 anni, stava uscendo di casa con la sua vecchia Fiat 127 bianca. La vettura era nel garage, da dove si esce percorrendo un piccolo tratto in salita. Da una prima ricostruzione dell'accaduto, sembra che l'anziano sia sceso dalla macchina per chiudere il garage e sia stato investito dalla sua stessa automobile.

L'incidente è avvenuto in via Emilio Zincone intorno alle 10.30 di ieri. I residenti della zona e del palazzo dove vive l'anziano hanno sentito chiedere aiuto e si sono precipitati sul luogo dell'incidente. In attesa dei soccorsi, hanno tentato di salvare l'anziano che era rimasto incastrato con una gamba sotto la sua macchina. Sul posto, a pochi passi dalla cattedrale Santa Maria Assunta, sono giunti gli operatori del 118 con un'ambulanza e un'automedica. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Sora e una pattuglia dei carabinieri della locale compagnia per gli accertamenti del caso.

Una domenica mattina segnata dalla paura per molti abitanti del centro che da casa hanno visto arrivare i mezzi di soccorso e quelli delle forze dell'ordine nel giro di pochi minuti. Momenti di grande apprensione per chi ha sentito le grida dell'anziano che chiedeva aiuto con una gamba incastrata sotto la sua inseparabile Fiat 127. «È stato veramente brutto perché non si sapeva che fare - racconta una donna accorsa sul luogo dell'incidente - Fortunatamente sono arrivati gli operatori del 118 che, oltre a sapere come rapportarsi con il ferito, sono riusciti a disincastrarlo da sotto la macchina. Speriamo che il signore ferito guarisca presto, immagino che abbia avuto tanta paura».
L'anziano, una volta stabilizzato, è stato poi trasferito in ambulanza all'ospedale di Sora con sospette fratture.