Sono state ritrovate poco fa le due coppie di escursionisti che alcune ore fa si erano perse, in due passeggiate separate, sui monti di Santa Serena, la catena montuosa che sovrasta Supino e i paesi dei Lepini. In questi momenti i quattro dispersi (una coppia è di Priverno, l'altra di Roma), dopo essere stati individuati dai soccorritori si stanno dirigendo verso il piazzale dove nel primo pomeriggio avevano parcheggiato le loro macchine per avventurarsi fra i prati, i pendii, i boschi e le vallate del posto. 

Quando hanno iniziato la loro passeggiata il tempo era ancora bello e sono andati avanti senza problemi. Poi, però, all'improvviso si sono resi conto di essersi smarriti, non riuscendo più a capire dove esattamente si trovassero e quale fosse la strada per tornare indietro. Momenti di paura che rapidamente si sono trasformati in panico, anche per il repentino peggioramento del tempo. Per loro fortuna i cellulari hanno agganciato la pur debole rete mobile del luogo impervio ed hanno potuto dare l'allarme. Sul posto si sono rapidamente portate alcune squadre dei vigili del fuoco di Frosinone, i volontari della Protezione civile di Supino, gli specialisti del Soccorso Alpino di Collepardo e i carabinieri della stazione di Supino. Le ricerche, con il passare dei minuti e il progressivo peggiorare del tempo, con temporali e nubifragi che si sono abbattuti sulla zona rendendo le operazioni più difficoltose e pericolose, sono divenute ad un certo punto frenetiche .  

Per fortuna, poco fa i soccorritori hanno trovato le due coppie, che solo per una casualità erano molto vicine tra loro e che si trovavano su un sentiero che da Santa Serena conduce a Monte Gemma, a circa un'ora di cammino dal piazzale dove i quattro avevano lasciato le macchine. Sospiro di sollievo per tutti, quindi, e l'escursione si è risolta per il meglio anche se la paura è stata tanta. I quattro comunque stanno bene e, come detto, proprio in questi minuti stanno raggiungendo le macchine guidate dai soccorritori per poi tornare alle rispettive abitazioni. 

Soccorsi in svolgimento in questi momenti sui monti di Santa Serena, la catena montuosa che sovrasta Supino e gli altri comuni dei Lepini. Stando alle prime informazioni ricevute, vigili del fuoco e varie squadre di volontari stanno cercando due coppie (di cui al momento non si conoscono i dati anagrafici) che alcune ore fa si sono perse tra le vallate e i pendii del posto dove si erano recate per una passeggiata domenicale. Complice anche l'improvviso maltempo - che da alcune ore sta flagellando la Ciociaria - le due coppie avrebbero perso l'orientamento, non riuscendo più a tornare nel luogo dove avevano lasciato parcheggiate le proprie macchine. Per loro fortuna i cellulari sono riusciti ad agganciare la rete e tutte e due le coppie, che stavano facendo escursioni separate, hanno potuto chiedere aiuto.

Immediatamente la macchina dei soccorsi si è messa in moto e sul posto, come detto, sono confluite squadre dei vigili del fuoco e di volontari di varie associazioni ed enti. Tutti impegnati nella ricerca, che a questo punto, viste le pessime condizioni meteorologiche, diventa pressante, al fine di recuperare le quattro persone smarritesi fra i monti. Una delle due sembrerebbe essere stata "agganciata" dai ricercatori, anche se la pioggia battente sta rendendo tutto più difficile e pericoloso, per i dispersi e per i soccorritori.

Da segnalare che non è la prima volta che escursionisti e semplici cittadini perdono l'orientamento a Santa Serena, che per la particolare conformità del luogo rende a volte difficile il rientro alla base. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

di: La Redazione