Una scena da film horror quella che questa mattina si è presentata sotto gli occhi di un ignaro portiere di una palazzina di Roma. Attorno alle 7,30, a piazza Acilia, nel quartiere Trieste, l'addetto alla custodia e sorveglianza dello stabile, ha ritrovato un uomo, di età compresa tra i 50 e i 60 anni, impiccato in una delle aree comuni del condominio.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi. Sul posto sono arrivati agenti e sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. I poliziotti hanno esaminato il luogo, ma non sono stati rinvenuti biglietti o messaggi di addio. Il corpo dell'uomo è stato messo a disposizione del medico per l'autopsia.