Unire l'arte con la ricettività alberghiera, questa l'intelligente idea dei titolari dell'Hotel Universo.
Ed ecco che nella storica struttura sono state aperte le porte all'artista Elvino Echeoni. Infatti, all'interno del salone dedicato alla cultura e all'arte dell'Hotel Universo, il maestro Echeoni ha presentato la sua personale di pittura dal titolo "Retrospettiva".

Oltre 30 opere pittoriche formato 50x70 che ritraggono la composizione astratta che si mischia ottimamente con una realtà virtuale. La serata ha visto un doppio appuntamento: oltre alla mostra di pittura il maestro Echeoni ha dato vita ad un concerto musicale, dedicato alla storia del nigt club con brani famosissimi che hanno fatto storia. I tanti presenti così hanno potuto ammirare le opere pittoriche immergendosi poi nella musica.

E visto il successo dell'iniziativa i titolari stanno già organizzando una serata per la fine di giugno dal titolo "Napoli canta, Roma risponde". «Sono legato a Fiuggi da oltre 40 anni - spiega Echeoni -, una città magnifica che mi ha dato molte soddisfazioni sia in campo artistico che organizzativo. Per questo sento il dovere di rendere omaggio a questa terra, in questo particolare periodo, dove le attività stentano a decollare».

«Mi sento prosegue un figlio acquisito per cui mi voglio mettere a disposizione per contribuire a riportare il alto il nome della città che tanto mi ha dato». «Il mondo dell'arte oggi si gemella con il mondo dell'Hotel Universo - spiega Stefano Giorgilli -, la nostra città è conosciuta per le sue acque, ma bisogna sottolineare che Fiuggi non è solo acqua e queste serate ne sono l'esempio».