È stato arrestato per i reati di evasione e rapina impropria. Si tratta del 24enne del posto che nei giorni scorsi a Ferentino, nel rione Sant'Agata, aveva sottratto una banconota da 20 euro a una passante. L'altro ieri gli stessi militari del locale comando Stazione, in esecuzione dell'ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della detenzione in carcere, emessa dall'Autorità giudiziaria di Frosinone, hanno tratto in arresto il giovane.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal momento che l'Autorità di competenza concorda interamente con le risultanze investigative dei carabinieri, i quali hanno documentato la colpevolezza dell'uomo nella commissione dei reati di evasione e rapina impropria a danno di una giovane donna di Ferentino. Fatto accaduto lo scorso 10 giugno nonostante il 24enne fosse sottoposto ai domiciliari.