"Catalent Biologics fornirà la capacità di riempimento e confezionamento della fiala ad AstraZeneca PLC presso lo stabilimento di produzione di Catalent ad Anagni, in Italia, e si preparerà per la fornitura commerciale su larga scala del candidato al vaccino COVID-19 basato su vettori adenovirus dell'Università di Oxford, AZD1222". La comunicazione arriva direttamente dall'azienda americana.

A riprendere la notizia, importantissima per l'intera città di Anagni il sindaco Daniele Natalia che in un commento sulla sua pagina Facebook ha scritto: "Mi è stato comunicato dalla Dottoressa Sambuco, responsabile del sito produttivo anagnino di Catalent, che lo stabilimento di Anagni sarà impegnato nel prossimo periodo nella produzione di un possibile vaccino per il Covid-19 grazie all'accordo con AstraZeneca.

È una bella notizia che non solo ci fa ben sperare per il futuro ma che ci rende anche orgogliosi di essere anagnini. Come già detto più volte, Anagni vanta sul proprio territorio eccellenze industriali di primo livello, questa notizia non fa che rendere giustizia al ruolo fondamentale e strategico che Anagni gioca anche nel campo dell'industria farmaceutica. Un ringraziamento sincero alla società, in particolare alla Dottoressa Sambuco ed al suo staff per l'importante lavoro di rilancio a grandi livelli del sito produttivo".