Commozione oggi pomeriggio a Giuliano di Roma per l'ultimo saluto ad Andrea Ferretti. I funerali sono stati celebrati davanti all'oratorio, nel centro del paese.

Due striscioni pieni di parole di amore per il trentanovenne che ha perso tragicamente la vita martedì scorso in un incidente stradale a bordo del suo scooter sulla Monti Lepini, all'altezza di Patrica. L'impatto è avvenuto con una macchina condotta da un frusinate, un ottantenne alla guida della Seat Ibiza.

«Nessuno muore sulla terra finché vive nel cuore di chi resta... non te preoccupà... ci pensa Andrea", queste le parole scritte nero su bianco su un primo striscione posizionato ieri poco distante dalla bara. Striscione che ritraeva un cuore e la foto di Andrea con il suo sorriso inimitabile. Nell'altro una immagine con la sua compagna, mentre si baciano e con una dedica speciale tratta dal testo della canzone "Il bacio di Klimt".