Bmw scura, la più gettonata e segnalata in giro. Ma c'è anche un Suv e una Ypsilon. E non solo! Le notti dei cassinati sono tornate insonni. Allentata la morsa del Covid, si sono precipitati i ladri con le loro incursioni e la scia di terrore che lasciano dietro di loro. Un colpo a Sant'Angelo qualche giorno fa, uno a Villa Santa Lucia, altri tentati in via Marandola a Cervaro, altri ancora a San Vittore l'altro ieri. Tanto è bastato, e non è poco, per mettere in allerta le popolazioni delle varie zone che fanno la "veglia" a colpi di whatsapp: auto fotografate, scambi di targhe, chiamate alle forze dell'ordine.

E ancora, segnalazioni di soggetti "non paesani", giovani con occhiali da sole, stranieri in auto scure, bande di ragazzi o di donne mai viste, un universo che è capace di calamitare paure e sospetti su tutto e tutti. Vince il timore che una banda di malviventi possa entrare nella propria casa e fare razzia in un momento così delicato per tutti. In una difficile uscita dal lungo lockdown a livello economico, laddove trovarsi anche senza risorse o senza beni materiali e affettivi per colpa dei ladri diventa insopportabile. Ecco allora che le "vedette" del giorno e della notte non si stancano mai di segnalare. E di tenersi compagnia quando circola un allarme o si ha contezza di un colpo o di un tentato colpo.