Stavano percorrendo una strada isolata della città quando sono incappati in un controllo dei carabinieri della locale Stazione comandata dal comandante Di Iorio. E così sono finiti nei guai due minorenni di 17 e 16 anni.

Infatti alla vista dei militari il loro atteggiamento li ha insospettiti. E così è scattato il controllo dal quale sono sbucati dalle tasche del 17enne tre grammi e mezzo circa tra "hashish" e "marijuana", mentre il 16enne è stato trovato in possesso di circa un grammo di "hashish", il tutto poi sottoposto a sequestro.

I due sono stati così segnalati alla Prefettura di Frosinone per "detenzione illecita di sostanze stupefacenti". Un piccolo sequestro di droga che conferma come l'età del consumo si sia ormai abbassata da tempo e che di certo non è un bel segnale.

Sempre poi nell'ambito dei controlli dei carabinieri, altri reparti della Compagnia di Alatri, hanno proseguito nella loro azione di controllo e verifica dei divieti imposti dal decreto 19/2020 in materia del contrasto del Covid-19. Per questo hanno proceduto al controllo di 5 esercizi commerciali e 82 persone, senza elevare alcuna sanzione amministrativa. Da tempo, e per fortuna, questi tipi di controlli, non determinano sanzioni. La dimostrazione di come la prevenzione e l'attenzione dei cittadini sia ormai un binomio che va di pari passo.