Cento anni festeggiati in video conferenza per lo il "nonno" dall'altra parte del mondo. In maniera virtuale a oltre 7.000 chilometri di distanza Benedetto La Marra ha soffiato sulle cento candeline della torta preparata dai nipoti a Sant'Elia Fiumerapido. Nato a Sant'Elia ed emigrato negli Stati Uniti all'età di 17 anni, ha sempre mantenuto vivo e indissolubile il legame con la sua famiglia di origine e con l'intera comunità santeliana.

Un compleanno speciale festeggiato con tutti i parenti e non solo. Una festa per tutti: «Vi riconosco tutti quanti», le parole di Benedetto. Per l'occasione il sindaco Roberto Angelosanto ha mostrato al concittadino centenario, attraverso il video del pc, l'estratto autentico del suo atto di nascita e donato una targa ricordo (che gli verrà spedita dai parenti).

«Insieme a nipoti e pronipoti, abbiamo festeggiato il centesimo compleanno del nostro caro concittadino Benedetto La Marra - ha raccontato il primo cittadino Angelosanto -. Congratulazioni ed auguri vivissimi per questo grande traguardo della sua vita».