La movida si riprende i suoi spazi e lascia il segno anche nel parco Santa Chiara. Notte di festa e baldoria quella di sabato scorso nel cuore di Sora. L'orario di chiusura delle attività di somministrazione di bevande e alimenti è fissato alle 24.

Ma dopo la mezzanotte la movida non si ferma e molti giovani si ritrovano in strada o nei parchi per continuare la serata. Preso di mira anche il centro storico. Ovunque bottiglie vuote lasciate a terra, cartacce, buste del take away.

I cestini del parco Santa Chiara non sono riusciti a contenere le decine di bottiglie di birra lasciate anche fuori dal contenitore dei rifiuti. Abbandonate nella zona anche bottiglie di superalcolici, ovviamente vuote.

Le famiglie che ieri mattina hanno accompagnato i più piccoli a giocare nell'area giochi hanno commentato con sdegno la scena, dato che nessuno ha ripulito il parco. I genitori chiedono l'installazione delle telecamere per scoprire e multare i colpevoli.