Incidente nei pressi de "La Rena", tre feriti in ospedale e mobilitazione ben coordinata. Nel primo pomeriggio di ieri l'urto tra un autocarro ed una monovolume Fiat, sulla via Casilina all'accesso per La Rena, ha provocato il ribaltamento della vettura che è finita sul prato prospiciente l'omonimo ristorante.

Sul posto giunte le ambulanze di Ares 118, i carabinieri di Anagni ed i Vigili del Fuoco di Fiuggi; raggiunti dal Pegaso 118 e dagli agenti della polizia locale che si sono occupati della viabilità. I soccorritori, si sono comportati come meglio non si sarebbe potuto.

Nonostante la pioggia nessuno ha avuto esitazioni.
I vigili del fuoco hanno estratto i feriti dall'automobile, e la presenza di un bambino ha accresciuto l'ansia e il desiderio di non perdere tempo. I sanitari si sono dedicati alla famigliola (madre, padre e bimbo) con professionalità e dedizione, meritando i muti ringraziamenti delle persone residenti richiamate dal tremendo urto.

La collaborazione tra le divise ha portato serenità, per quanto possibile, tra i parenti delle persone coinvolte.
Un momento straziante quando il bambino, dopo i primi soccorsi, piangeva disperato; uno dei sanitari lo ha preso amorevolmente in braccio per portarlo verso l'altra ambulanza, dove evidentemente c'era la persona cara cercata dal piccolo. Tutti e tre i feriti sono stati trasportati allo Spaziani.