Disposta la riapertura del settore non alimentare del mercato settimanale del sabato. Con ordinanza numero 43 il sindaco ha disposto la riapertura completa del mercato a partire da domani fino al 7 giugno 2020. Sono stati predisposti varchi in ingresso e in uscita secondo sensi unici pedonali di circolazione all'interno dell'area mercatale individuata.

I banchi ambulanti dei generi alimentari e ortofrutticoli sono dislocati nelle piazze Colle Uccelli e Fregellae e su via Riviera Liri, i banchi di casalinghi, ferramenta e alimentari in piazza martiri di via Fani, area pedonale. L'orario di vendita al pubblico è fissato dalle 8 alle 13. È confermata altresì l'apertura del mercato giornaliero di martedì, giovedì e venerdì su via Riviera Liri e del mercoledì in via padre Domenico passionista. Chiaramente devono essere rispettate le misure di sicurezza quali il distanziamento interpersonale di almeno un metro, sia in attesa di accedere all'area mercatale che all'interno della stessa, l'accesso è consentito esclusivamente a un componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di anni 14, disabili o anziani.

L'accesso e l'uscita dell'area mercatale sono opportunamente disciplinati attraverso sensi unici pedonali con flussi da varchi di sola entrata e sola uscita, con il posizionamento di transenne e cartelli al fine di orientare la clientela nella giusta direzione.
Gli addetti alla vendita devono obbligatoriamente indossare mascherine e guanti, questi ultimi da cambiare o igienizzare dopo ogni operazione di pagamento, gli ambulanti devono inoltre rendere disponibili ai clienti soluzioni idroalcoliche per le mani e guanti usa e getta. Il sabato lentamente sta ritornando alla normalità, gradualmente si introducono i nuovi settori merceologici prima esclusi, I clienti si abituano a rispetto delle nuove regole ed adottano comportamenti sicuri e protetti.