Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo hanno arrestato un 26enne di origine albanese. I militari, durante un normale controllo, hanno fermato il giovane e da successivi accertamenti sulla banca dati hanno verificato che il ragazzo era latitante da più di un anno. Come attestato dalla Corte d'Appello di Roma, il 26enne era destinatario della misura cautelare in carcere dopo una sentenza favorevole all'estradizione in Albania, emessa dal Tribunale di Roma, e avrebbe dovuto scontare, in patria, la pena della reclusione di tre anni per lesioni aggravate. Dopo le formalità di rito l'arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.