Via Garigliano 96 a Cassino, inferno per dieci famiglie. Da due giorni i residenti sono senza corrente, l'Enel ha provveduto a staccare la centralina generale. Il problema è nato a causa dell'occlusione di una colonna montante di scarico. L'acqua che è fuoriuscita si è accumulata accanto alla centralina così ieri i tecnici della ditta del servizio elettrico hanno deciso di staccare tutto. Un gravissimo disagio per le dieci famiglie che vivono nel condominio: "Il problema non è solo l'ascensore bloccato o la luce che non si accende - ha spiegato un inquilino - Qui ci sono persone che hanno delle esigenze, anziani, bambini. La sera è buio e se c'è un'emergenza non possiamo gestirla, non riusciamo neanche ad accompagnare gli anziani al bagno. Senza corrente non possiamo vivere. Ieri hanno staccato tutto, e oggi non si è visto nessuno. Abbiamo chiesto aiuto ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine, ma ci hanno detto che non è una problema che possono risolvere. Non ci resta che chiedere aiuto".