Una somma complessiva, fino ad oggi, che si avvicina ai 100.000 euro. È questo l'ammontare della spesa effettuata a Ferentino, mediante i voucher, dalle famiglie in condizioni di disagio economico scaturito dal Covid-19, che hanno usufruito dei buoni spesa, per acquistare beni di prima necessità, ovvero generi alimentari e farmaci, in seguito all'emergenza pandemica. Il Comune ha definito l'impegno di 93.420 euro per liquidare esercenti e farmacie di Ferentino che hanno contribuito all'accettazione dei buoni.

La somma di 93.420 euro equivale a ben 4.671 voucher emessi dall'ente, dell'importo di 20 euro ciascuno. Si rammenta che il capo della protezione civile nazionale, ha disposto la ripartizione dell'importo messo a disposizione dal ministero dell'interno a favore dei comuni, assegnando a quello di Ferentino la somma di 158.796,94; quindi con deliberazione della giunta regionale del Lazio avente come oggetto "l'assistenza alle famiglie in situazione di contingente indigenza economica derivante dall'emergenza epidemiologica Covid-19. Finalizzazione di euro 19.000.000 a favore dei Comuni del Lazio", la regione Lazio ha assegnato al comune di Ferentino la somma di 83.255,13 euro.

L'individuazione dei beneficiari dei buoni spesa e relativo contributo, è attribuita all'ufficio comunale dei servizi sociali. Tale ufficio ha individuato i beneficiari dei voucher tra le famiglie più esposte agli effetti economici generati dall'emergenza sanitaria ed economica e tra quelli in stato di bisogno, dando priorità a chi non ha beneficiato in precedenza di sostegno pubblico, come reddito di cittadinanza, rei, naspi, mobilità, cig ed altro.

I buoni spesa in questione vengono erogati dal comune fino a concorrenza dell'importo complessivo a sua disposizione. Quindi gli esercenti hanno trasmesso all'ente locale i buoni ricevuti, a dimostrazione della fornitura dei beni, per un valore complessivo pari a euro 93.420. Pertanto il Comune procederà alla liquidazione delle dovute somme ai negozianti e farmacisti che hanno collaborato accettando i 4.671 voucher.