Il 31 maggio, domenica di Pentecoste, l'abbazia di Montecassino riapre le porte dopo la totale chiusura imposta dal lockdown. Sarebbe stato il giorno dedicato alle cresime, diventerà il giorno in cui il mondo potrà rientrare nella casa di San Benedetto.

Ci saranno nuove regole e disposizioni: obbligo di indossare guanti e mascherine, ingressi prenotati on line e contingentati. La comunità monastica e l'abate dom Donato Ogliari sono pronti a ripartire.