Il problema a cui la maggior parte delle agenzie di viaggio deve far fronte in questo periodo è quello dei viaggi di nozze, annullati, rimandati e sospesi.
Si, perché molti matrimoni sono stati rimandati a data da destinarsi ma sicuramente al 2021.

Così, anche per chi si sarebbe dovuto sposare in questa stagione e che aveva prenotato il viaggio anche a settembre 2019, è stato congelato tutto.
Un problema per chi gestisce le pratiche, per chi ha visto i propri programmi infrangersi contro le criticità, le paure e le restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria, per chi si trova dall'altra parte e gestisce strutture turistiche.

L'assistenza alla clientela è stata costante ma, senza viaggi di nozze molte agenzie hanno dovuto fare i conti con perdite consistenti. Molti organizzavano un grande viaggio all'anno, due o più settimane all'estero: tutto annullato. Adesso sale l'attesa per il turismo in italia, molto clienti si sono detti disposti alla villeggiatura in regione o poco distante. Tante incognite.