Covid-19: a Cassino più guariti che positivi. A settanta giorni esatti dallo scoppio dell'emergenza coronavirus (in città il primo caso risale al 3 marzo) il sindaco Enzo Salera traccia il bilancio. Anche oggi non si registra nessun nuovo caso: la curva è ormai in discesa per questo motivo il primo cittadino rende noto che il classico appuntamento quotidiano di informazione alla cittadinanza si terrà solo a inizio e fine settimana (il lunedì e il venerdì). Lo ha reso noto poco fa nel video messaggio pubblicato sulla sua pagina facebook e l'ultimo appuntamento quotidiano è stata l'occasione per tracciare un bilancio.

Ad oggi i residenti a Cassino positivi al Coronavirs sono 18 (di cui 15 in isolamento domiciliare e 3 ospedalizzati). Più alto è invece il numero di coloro che sono guariti: risultano essere 19. Il numero dei contagiati totali sale però a 46 perchè agli attuali positivi e a coloro che si sono negativizzati bisogna aggiungere 9 deceduti: circa il 20% del totale. Ma la percentuale più alta è quella dei guariti: 41,30%. In settanta giorni di piena emergenza l'incidenza del contagio è pari a un caso ogni 800 abitanti. A maggio ancora non si registra nessun nuovo caso. Ma il sindaco invita a tenere alta la guardia sulla fase due e sulla ripartenza.