Un inseguimento rocambolesco sulla Casilina, anche contromano. Poi l'arresto. M.V., 29 anni di Cassino, già noto alle forze di polizia intorno alle 5 del mattino di ieri invece di fermarsi a un posto di blocco ha accelerato dando vita a un inseguimento da film da parte dei carabinieri della Compagnia di Cassino, guidati dal capitano Mastromanno.

Il ventinovenne, dopo aver forzato il posto di blocco, ha raggiunto il centro di Cassino dove in alcuni tratti ha proseguito la corsa anche contromano pur di tentare la fuga. Tutto inutile. Un'altra pattuglia gli ha serrato la strada mettendo fine alla corsa.

Nella sua auto sono stati rinvenuti una siringa usata e un fazzoletto sporco di sangue, tutto sottoposto a sequestro. L'arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa della direttissima.