Gli ambulanti ringraziano, ma il sindaco frena. Il tema è lo storico e apprezzato mercato settimanale del giovedì a Sora. Sulla pagina social del gruppo "Ambulanti oggi", il presidente Antonio Morini ha espresso parole rassicuranti in merito all'atteso appuntamento bloccato da mesi a causa dell'emergenza Covid-19.
«Ieri sera riunione al Comune - ha scritto Morini sabato su Facebook - Il sindaco, con l'assessore alle attività economiche e produttive e il comandante della polizia locale, hanno incontrato le associazioni degli operatori ambulanti. Ci hanno comunicato che stanno predisponendo per giovedì 21 maggio la riapertura del mercato limitatamente al settore alimentare, ortofrutticolo e florovivaistico.

Sono interessati circa trenta operatori ambulanti titolari di autorizzazione con posto. L'area interessata sarà piazza Indipendenza, via Deci e via Barrea. Gli stalli saranno posizionati a quattro metri di distanza l'uno dall'altro. Ringraziamo il sindaco Roberto De Donatis e l'amministrazione tutta - ha aggiunto Morini - per la sensibilità dimostrata nei confronti dei cittadini e degli operatori ambulanti».

Il post del presidente Antonio Morini ha raccolto tanti "like" da parte degli ambulanti, che hanno una gran voglia di ricominciare a lavorare dopo il lungo stop.
A frenate il loro entusiasmo è stato però lo stesso sindaco che ieri, durante la sua consueta diretta social, facendo il punto sulla situazione sanitaria e dopo aver rivolto gli auguri alle mamme sorane, ha focalizzato il suo ragionamento sulla riapertura del mercato. Ha spiegato che le basi per riaprire una parte del mercato ci sono, grazie al lavoro di squadra con il consigliere Francesco De Gasperis, l'assessore Daniele Tersigni e il dirigente della polizia locale Paolo Rossi, ma tutto sarà attuato dopo aver conosciuto l'evoluzione delle normative in vista del 18 maggio, quando saranno note le indicazioni del governo sulle riaperture. Di sicuro, il mercato non sarà più come prima. Sono in corso diversi studi per dislocarlo diversamente, sempre in centro.