Tragedia sfiorata per un'esplosione di gas durante la sostituzione della bombola in un appartamento delle case popolari in contrada Pozzello ad Atina. È accaduto ieri mattina, intorno alle 10, quando il gas ha saturato la piccola cucina. Poi la violenta esplosione udita a centinaia di metri di distanza. Sulle prime si è temuto il peggio. Invece, per fortuna, per la persona presente in casa in quel momento si è trattato soltanto di un grande spavento. L'anziano, S. V. di novant'anni, è stato sbalzato a terra dall'esplosione ma è rimasto miracolosamente illeso. Il novantenne è stato soccorso da un'ambulanza del 118 che lo ha trasportato all'ospedale Santa Scolastica di Cassino per accertamenti. Vetri in frantumi e tanta paura anche tra i condomini del palazzo. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco e i carabinieri di Atina al comando del maresciallo Roberto Sisti.