Torna a calare rispetto a ieri il numero di vittime da coronavirus in Italia, ma resta alto, sopra le 250, non ai livelli dei giorni passati, inferiore a 200. Ma continua il netto calo delle persone che hanno il virus attivo, facendo tornare gli attualmente positivi sotto i 90 mila, al livello del 4 aprile.

Dei 1401 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior parte sono in Lombardia, con 720 nuovi positivi (il 51,3% dei nuovi contagi). Tra le altre regioni più colpite dal coronavirus, l'incremento di casi è di 196 casi in Piemonte, 108 in Emilia Romagna, di 74 in Veneto, di 26 in Toscana, di 94 in Liguria e di 39 nel Lazio.
(vai ai dati completi delle regioni)

Il bollettino del 7 maggio: tutti i dati
I dati del nuovo bollettino della Protezione Civile riportano un calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano oggi 1311 persone, 22 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 15174 persone, 595 meno di ieri. In isolamento domiciliare 73139 persone (1287 in meno rispetto a ieri).

Nelle ultime ventiquattr'ore sono morte 274 persone (ieri le vittime erano state 369), arrivando a un totale di decessi 29.958. I guariti raggiungono quota 96.276, per un aumento in 24 ore di 3.031 unità (ieri erano state dichiarate guarite 8014 persone).