Un apprezzamento speciale per l'impegno dimostrato ogni giorno sul campo e per l'innegabile sensibilità che caratterizza l'Arma e il comandante provinciale, il colonnello Fabio Cagnazzo. Con profonda stima, il Pronto soccorso di Cassino e il primario il dottor Ettore Urbano hanno così ringraziato il colonnello che ha donato speciali presidi sanitari (muniti di una protezione in plexiglass) dimostrando ancora una volta straordinarie doti umane e non solo professionali.

Il ringraziamento dei medici, che esattamente come le forze dell'ordine sanno quanto sia importante tutelare al massimo la propria incolumità (e dunque quella degli altri) avendo sin da subito affrontato l'emergenza in prima linea, non si è fatto attendere. Mai come in questo periodo l'ospedale della città martire e in particolar modo i "guerrieri" del Pronto soccorso hanno ricevuto attestazioni di stima e di riconoscenza dall'intera comunità: piccole ma continue donazioni di mascherine o di camici o di altre protezioni da parte di associazioni, di volontari, di cittadini.

Un modo per ricordare quanto sia fondamentale sostenere i professionisti del Santa Scolastica ogni giorno, ancor più in questo momento di assoluta emergenza: il loro impegno sta garantendo la nostra salvezza. Per il resto, però, serve la consapevolezza di ognuno di rispettare sempre le regole.