È stato sottoposto a un secondo intervento, durato circa sette ore, l'undicenne rimasto gravemente ustionato mercoledì scorso, quando, secondo una prima ricostruzione, una scintilla dal camino avrebbe infiammato velocemente il pigiama che indossava.
L'intervento ieri nel policlinico "Agostino Gemelli" di Roma dove il bambino è stato ricoverato in coma farmacologico.

L'incidente si è verificato poco prima dell'ora di cena di mercoledì. I familiari sono subito corsi in suo aiuto, cercando di aiutarlo. Quindi la corsa con l'auto verso l'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Vista la gravità delle ustioni riportate, per il piccolo i medici hanno però disposto il trasferimento in una struttura più attrezzata per le cure del caso. Con un'eliambulanza è stato, quindi, trasferito dallo "Spaziani" al policlinico "Gemelli" di Roma, dove è stato ricoverato in coma farmacologico.

L'undicenne è stato sottoposto a un primo intervento sabato scorso, ieri il secondo. La notizia di quanto accaduto all'undicenne si è diffusa nella tarda serata di mercoledì in paese. Ore di angoscia e apprensione per la famiglia, per gli amici, per la comunità di Vallecorsa.
Tutti sperano e pregano che l'undicenne possa guarire presto e tornare a casa dalla sua famiglia. Anche i compagni sperano di poter rivedere quanto prima il loro amico. Tanti, inoltre, i messaggi di vicinanza alla famiglia del bambino e le preghiere affinché guarisca presto.