Opere pubbliche, Antonio Pompeo accelera. A cominciare dal parcheggio adiacente al locale casello autostradale e alla superstrada Ferentino-Sora, che dovrebbe essere inaugurato entro maggio; seguono la rotatoria all'ingres so nord in zona Pontegrande, il nuovo parcheggio alla stazione ferroviaria (sarebbe prossima la firma della convenzione tra il Comune e Rfi).

Inoltre vanno completati il museo civico in forte ritardo e l'ampliamento del cimitero, è in programma anche la riqualificazione dell'area all'in gresso nord della città; sipensa anche all'efficientamento energetico della pubblica illuminazione, a interventi per rimuovere il dissesto idrogeologico e di messa in sicurezza, all'adeguamento antisismico ed efficientamento nelle scuole, all'isola ecologica e al Sin Valle del Sacco: bonifica del sito della Cartiera.

Lo ha annunciato chiaramente nel corso dell'ultima assise il primo cittadino: «le tante opere in programma che contiamo di realizzare nel rispetto delle nuove misure di sicurezza – ha spiegato Pompeo - vogliono essere anche uno strumento per stimolare la crescita economica, affrontando una fase di emergenza che ha paralizzato le nostre vite ma che, insieme, sapremo trasformare in opportunità di crescita e di miglioramento».