Sono diminuite le multe nella giornata di lunedì, sedici le persone sanzionate dai carabinieri. Mentre continuano incessantemente i controlli disposti dal comando provinciale, tesi al contrasto dell'inosservanza alle disposizioni inerenti all'emergenza nazionale Covid-19. Nello specifico i carabinieri del Nor Sezione Radiomobile della locale Compagnia di Frosinone, tutti coordinati dal colonnello Fabio Cagnazzo, hanno sanzionato amministrativamente otto persone per il "mancato rispetto delle misure di contenimento".

Dall'inizio dell'emergenza nazionale i militari dipendenti la Compagnia carabinieri di Frosinone hanno effettuato controlli nei confronti di circa 1000 esercizi pubblici ed oltre 4.600 persone. Proseguono incessanti i servizi di prevenzione per il contenimento del contagio anche da parte dei carabinieri della Compagnia di Cassino nel territorio di competenza. Nel corso di tali servizi, nella giornata di lunedì a Cassino, a Piedimonte San Germano e ad Atina, gli uomini dell'Arma della Sezione radiomobile e delle rispettive Stazioni, hanno multato sei persone poiché non sono riuscite a fornire valide giustificazioni circa la loro presenza lontano dalle rispettive abitazioni.

Sempre nella giornata di lunedì e nella notte tra lunedì e martedì, nel corso dei servizi effettuati dai carabinieri della locale Compagnia di Alatri, sono stati controllati 5 esercizi commerciali e 112 persone, tra cui due sanzionate amministrativamente per il "mancato rispetto delle misure di contenimento".