Sono garantiti i controlli, non c'è scampo per chi vorrà fare il furbo. Ci sarà tempo fino a venerdì 8 maggio 2020 per rispondere all'avviso per la concessione di contributi straordinari per il pagamento dei canoni di locazione. La domanda deve essere presentata tramite
pec all'indirizzo comunesora@pec.it o per posta elettronica all'indirizzo e-mail ufficioprotocollo@comune.sora.fr.it oppure tramite
raccomandata postale a/r entro il termine di scadenza del bando.

Le domande incomplete non saranno ritenute valide ai fini della successiva formazione della graduatoria. A seguito della scadenza dei termini previsti dall'avviso, il Comune di Sora erogherà ai richiedenti il contributo, nei limiti delle risorse disponibili, nella misura massima del 40% del costo dei canoni di tre mensilità dell'anno 2020. In questi giorni l'ente sta ricevendo diverse richieste da parte dei cittadini.

Ad oggi ne sono state ricevute 82. Inoltre, come è riportato nell'avviso stesso, "spetta all'amministrazione comunale procedere a idonei controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese". Un punto sul quale la minoranza sicuramente chiederà i
necessari controlli, proprio come ha fatto nei giorni scorsi il consigliere del Movimento 5 stelle Fabrizio Pintori in merito all'erogazione dei buoni spesa.