Una lettera di ringraziamento da parte del vice capo di gabinetto del ministro della Difesa per il supporto offerto in questo momento di durissima emergenza sanitaria.
Combattere i roghi tossici vuol dire non solo aiutare l'ambiente ma al tempo stesso garantire il rispetto delle disposizioni governative, soprattutto dopo i recenti studi che collegherebbero l'emergenza sanitaria al particolato atmosferico.

Le lettera è stata inviata a Edoardo Grossi, membro dell'Associazione Nazionale Sanità Militare Italiana, da sempre in prima linea nella lotta ai roghi. Nel weekend sono stati impiegati due droni per sorvegliare dall'alto l'intero territorio.

Eppure, nonostante questo impegno, il messaggio ancora non sembra chiaro a tutti: denunciato nelle scorse ore dai carabinieri un cinquantunenne di Ausonia per combustione illecita di rifiuti mentre stava bruciando tappetini in plastica, involucri per alimenti, carta e legno in un terreno di sua proprietà.