Una brutta storia di stalking, che si è consumata dal 2018 in poi a Ferentino, vede coinvolto l'ex convivente di una donna del posto. È di questi giorni l'avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Nell'atto della Procura della Repubblica di Frosinone è iscritto un trentenne di Ferentino indagato del reato contraddistinto dall'articolo 612 bis (chiunque, con condotte reiterate, minaccia o molesta taluno in modo da cagionare un perdurante e grave stato di ansia o di paura) commesso ai danni della sua ex compagna poco più grande di lui.

L'uomo si è visto denunciare dopo aver commesso a più riprese nel 2018, 2019 e nel 2020, azioni minacciose e moleste ai danni della donna da procurarle un grave stato di ansia e turbamento. Per la parte offesa non solo intimidazioni reiterate, ma avrebbe subìto finanche minacce di morte la donna, sarebbe stata schiaffeggiata e ricevuto telefonate continue, giorno e notte, con insulti e quant'altro.
In breve, un incubo.

Prossimamente l'indagato, difeso dall'avvocato di fiducia Antonio Ceccani, dovrà sottoporsi al processo, in sede penale dovrà difendersi dalla grave accusa che pende a suo carico.