Dopo lo sblocco, da parte del Governo, della possibilità di effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria dei parchi e giardini pubblici, l'amministrazione Ottaviani ha immediatamente riattivato le operazioni di cura ed assetto del verde, all'interno delle aree pubbliche presenti sul territorio. In particolare, attraverso l'assessorato all'ambiente coordinato da Massimiliano Tagliaferri, seguendo le indicazioni dell'agronomo, Giuseppe Sarracino, gli uomini della De Vizia stanno procedendo alla ripulitura dei marciapiedi sui quali si era registrata la presenza delle malerbe, mentre le altre cooperative si stanno concentrando sui giardini pubblici, con particolare riferimento su Corso della Repubblica, Viale Mazzini, Via Alcide De Gasperi, Piazza VI Dicembre, Largo Turriziani, Viale Napoli, Via Belvedere, Via Giacomo Matteotti, Viale Amendola, Via San Gerardo, e poi ancora su Via Monti Lepini, Via Armando Fabi, Via Per Fiuggi, Via Per Casamari, Via Maria, Via Tiburtina, Via Madonna delle Neve, Via Casilina Nord, Via Casilina Sud, Viale Giuseppe Saragat, Via Giovanni Jacobucci, Via Livio De Carolis, Circonvallazione Cimitero, Via Colle Cottorino, Via Marco Tullio Cicerone, Via Marcello Mastroianni.

Secondo la programmazione stilata dall'amministrazione, entro i prossimi 15 giorni, partendo proprio dalla Villa Comunale, il verde pubblico dovrebbe tornare a regime con la manutenzione ordinaria, tenuto conto anche dell'incidenza del periodo della massima fioritura e delle prossime previsioni atmosferiche, secondo i bollettini diffusi della Protezione Civile della Regione Lazio.