A Ceccano, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri con il personale del del Comando Compagnia CC di Frosinone, al termine di specifica attività info-investigativa, ha denunciato un 24enne di Ceccano per i reati di "minaccia aggravata, lesioni personali, violenza privata e danneggiamento".

L'uomo, ii 29 ottobre, a seguito di un diverbio per futili motivi, ha aggredito con la complicità di un uomo rimasto sconosciuto, un 37enne di Ceccano, colpendolo con pugni alla testa e procurandogli delle lesioni giudicate guaribili in otto giorni dai sanitari del pronto soccorso. Non pago ha danneggiato anche con una mazza da baseball la sua auto.