Cinquantasettenne di San Vittore del Lazio arrestato per furto in abitazione. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati simili, notato davanti all’ingresso di un’abitazione con una busta di plastica in mano, alla vista dei carabinieri cercava di sottrarsi al controllo allontanandosi velocemente. Rincorso e bloccato, veniva sottoposto a perquisizione personale che consentiva di rinvenire all’interno della busta, una statua in ceramica raffigurante Sant’Antonio con in braccio un bambinello, un volto raffigurante Santa Rita, una piccola statua della Madonna, un bossolo di proiettile da guerra ed un orologio antiquariato di legno, nonché dall’interno di una tasca dei pantaloni, un portafoglio in pelle contenente documenti.

La refurtiva, che dagli accertamenti esperiti sul posto risultava essere stata asportata dall’interno di un abitazione di proprietà di una 76enne, veniva immediatamente restituita all’avente diritto. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva accompagnato davanti al Giudice Monocratico di Cassino per il giudizio per direttissima, così come disposto dal P.M. inquirente.