Resta tutto invariato in testa alla classifica del girone H di Prima Categoria al termine della tredicesima giornata di campionato. L’ondata di gelo che ha colpito il Lazio in questi giorni ha reso impraticabile il terreno del Castro dei Volsci, ragion per cui la sfida contro la capolista Sora è stata rinviata a data da destinarsi. Non sfrutta l’occasione per staccare momentaneamente i bianconeri il Casalvieri, che cade a sorpresa contro l’Atletico Cervaro. I padroni di casa partono forti e dettano i ritmi del match: al 12’ Parisi sblocca il risultato, e una manciata di minuti più tardi Manetta, su calcio di rigore, fissa il parziale sul due a zero. Gli ospiti non ci stanno e al 7’ del secondo tempo rientrano in partita con Forte, ma al 32’ è Perlingieri a chiudere definitivamente i giochi regalando tre punti d’oro ai suoi.
Gol e spettacolo tra Piglio Affile e Fontana Liri: pronti via sono subito i padroni di casa a passare in vantaggio con Savone al secondo minuto. Gli ospiti spingono sull’acceleratore e a pochi secondi dall’intervallo riescono a pareggiare con Patriarca; nella ripresa i ragazzi di Sperduti danno una svolta definitiva al match, segnando due gol nel giro di un quarto d’ora con Giorgi e Gaeta. A cinque minuti dallo scadere Savone accorcia le distanze su rigore ma ormai è troppo tardi.
Partita al cardiopalma tra Veroli e Pro Calcio Ferentino. Gli ospiti chiudono il primo tempo in vantaggio per uno a zero, ma al rientro dagli spogliatoi la squadra di Lisi ribalta il risultato grazie a Scaccia e Cancanelli. Al 42’ è Masi a pareggiare i conti e appena sessanta secondi più tardi Testa ribalta nuovamente il match a favore della Pro Calcio. I giallorossi non si danno per vinti e al primo minuto di recupero Capogna batte Simonetti e regala un buon pareggio alla sua squadra.
Poker dell’Anitrella, che davanti ai propri tifosi batte la Nuova Paliano scavalcandola in classifica.
La Nuova San Bartolomeo si aggiudica il match contro il Torrice per due a uno. Man of the match Fantaccione, che grazie alla sua doppietta permette ai suoi di risalire la china.
In coda vittoria fondamentale del Boville che batte in esterna la Vis Sgurgola e accorcia sulla zona salvezza. Buon punto del Pontecorvo che ferma il Colosseo sull’uno a uno.