Il Covid-19 non ferma la forza della carità. E lo dimostrano le tante iniziative sul territorio da nord a sud della provincia di Frosinone. E vicino ai più deboli ci sono anche la Caritas diocesana, le parrocchie, i cittadini che stanno moltiplicando gli sforzi per aiutare quanti vivono un momento di difficoltà per l'emergenza. Tra le iniziative quella della parrocchia di Santa Maria degli Angeli a Ferentino. In tanti hanno risposto all'appello del parroco padre Luigi Ruggeri che ha posizionato un cesto davanti all'altare dove poter lasciare viveri per le famiglie bisognose. Cesto che rimarrà per tutto il mese di aprile in chiesa.
Intanto venerdì scorso è stata fatta la prima distribuzione grazie all'aiuto della Caritas diocesana, di tanti parrocchiani della parrocchia di Santa Maria degli Angeli, di alcuni imprenditori e di persone che hanno contribuito con viveri e offerte di denaro. «Delle solite 70-75 famiglie circa che mensilmente serviamo, questa volta ne abbiamo aiutate 140, donando loro un pacco ben assortito, tutti provenienti dalla città di Ferentino».
Una grande risposta dunque all'appello di padre Luigi che ha svolto anche altri interventi per porgere la mano al prossimo. E l'iniziativa continua. «Ci stiamo preparando per fine mese per ripetere la distribuzione». In alternativa si può donare anche tramite bonifico bancario inserendo come casuale "Pro Caritas" Iban IT 43 V 02008 74420 000401391000.