Un'opportunità assolutamente innovativa per gli studenti del liceo Sulpicio di Veroli. Sia per quelli già iscritti, sia per coloro che si iscriveranno al liceo scientifico. Di cosa parliamo? Di un nuovo indirizzo a cui il dirigente scolastico, professore Salvatore Cuccurullo, ha lavorato tantissimo in questi mesi: Biologia con curvatura biomedica. Un indirizzo che offrirà agli studenti competenze specifiche e propedeutiche per affrontare poi con un'adeguata preparazione i test d'ingresso di Medicina e delle professioni sanitarie.

Il 17 luglio scorso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha individuato nella Provincia di Frosinone proprio il Liceo Scientifico di Veroli "Giovanni Sulpicio" per attivare il percorso di "Biologia con curvatura biomedica". Il percorso prevede una durata triennale, per un totale di 150 ore, a partire già da quest'anno scolastico nelle classi terze. La curvatura biomedica del liceo consiste in attività didattiche che si svolgeranno secondo le seguenti modalità: 40 ore di attività didattica di cui 20 ore affidate ai docenti interni di Biologia e 20 ore a cura degli esperti medici esterni, selezionati dall'Ordine dei Medici della Provincia di Frosinone, presieduto dal dottore Fabrizio Cristofari.

Le attività di laboratorio, per un totale di 10 ore annuali, saranno svolte nelle strutture sanitarie e/o reparti ospedalieri. «È un grande traguardo -afferma il dirigente scolastico Cuccurullo- ed è una svolta per tutto il territorio dove i giovani votati alla professione medica potranno trovare, già dopo la scuola secondaria di primo grado, un settore appropriato di studi che farà accrescere la preparazione e faciliterà la loro vita».