Una Giulia targata Eco Liri nelle mani di un campione. Giancarlo Fisichella ha ritirato ieri pomeriggio la sua Alfa Romeo Giulia presso la concessionaria di Cassino. A consegnarli le chiavi direttamente il patron di Eco Liri, Davide Papa. Il pilota di Formula 1, dopo lo Stelvio che ha acquistato nel 2018, ha scelto di nuovo Alfa Romeo, «perché conosco e apprezzo molto le prestazioni del marchio e la professionalità della concessionaria Eco Liri», ha detto, salutando tutto lo staff di Eco Liri.

«Con lo Stelvio mi sono trovato benissimo, ha risposto perfettamente alle aspettative di confort, sicurezza e versatilità -ha affermato Fisichella- una macchina adatta alle esigenze familiari con un approccio al design ricco di dettagli e funzionale. A questo si aggiunge l'amicizia e il rapporto personale con Davide».

«Tra noi è nato innanzitutto un bel rapporto di amicizia e personale -ha confidato lo stesso Davide Papa- e quando ci sentiamo è sempre un piacere. Giancarlo è una persona di una disponibilità assoluta». Poi scherza: «Ci siamo conosciuti perché lui sapeva che ero un grande pilota e mi chiamò per avere dei consigli». E continua a raccontare: «È un piacere averlo qui in azienda. Ho avuto il piacere di vederlo in pista, Giancarlo è un altro mondo, è un campione, nello sport e nella vita, per questo abbiamo rinnovato il nostro accordo lavorativo, al di là del rapporto personale», ha ribadito Papa.

Un trinomio, quello composto da Fisichella, Alfa Romeo e Eco Liri importantissimo per la concessionaria, che sta lavorando a nuovi programmi e a nuovi investimenti, che ovviamente Papa non ha potuto svelare. Giancarlo Fisichella, in jeans e camicia, allacciata la cintura, si è quindi messo alla guida della sua nuova automobile.