La giunta comunale ha approvato lo schema di bilancio 2019. Conferma del servizio civico, incentivi per lo smaltimento amianto e per le attività commerciali, conferma di tutti i servizi a domanda. Priorità alle opere pubbliche e alla manutenzione. Queste alcune linee guida dello schema di bilancio di previsione.

«I conti in ordine – spiega il sindaco Antonio Pompeo –frutto di una oculata gestione, ci permettono di approvare con serenità lo schema di bilancio. I nostri riferimenti sono sempre i cittadini e il territorio, a partire da chi è più in difficoltà, con uno sguardo particolare alla scuola, all'ambiente, al lavoro».

Conferma del servizio civico per i senza lavoro: costoro saranno impiegati in lavori di pubblica utilità. Confermati gli incentivi per l'apertura di nuovi esercizi commerciali, in particolare nel centro storico: 3.000 euro di sconto sulle imposte comunali per chi avvia un'attività o l'ha avviata da 6 mesi al massimo. Conferma degli incentivi per lo smaltimento amianto. Conferma delle borse di studio "Il Meritevole". Anche per il 2019 il settore della manutenzione, lavori pubblici e decoro urbano sarà parte importante delle attività.
Agevolazioni: i cittadini che vorranno mettersi in regola con le tasse comunali, pagando di meno, potranno beneficiare di due regolamenti: definizione agevolata delle controversie tributarie e ravvedimento operoso in materia di tributi locali. Iniziative culturali e sociali: particolare attenzione alle famiglie, ai giovani, agli anziani, a chi vive situazioni di disagio e di difficoltà, attraverso i servizi sociali. Spazio alla cultura e ai numerosi eventi, tutti confermati.
Prossimi cantieri: completamento parcheggio Casa della salute, parcheggio rotatoria casello A1, completamento restauro Villa Gasbarra, bonifica dell'ex Cartiera, completamento parcheggio Consolare, museo civico e rotatoria accesso nord.