L'8 marzo non è solo un'occasione commemorativa ma anche un giorno di prevenzione attiva della violenza sulle donne, un tema purtroppo di stretta attualità che è stato ampliamente spiegato dalla dottoressa Ciangola dei Servizi Sociali comunali durante la manifestazione organizzata presso la Sala della Ragione con la partecipazione della "New Boxe Anagni" del presidente Leonardo Trossi e del "Tempio della Dojo-Ki" del Maestro 8 Dan Pietro Trossi coadiuvato dal Maestro Massimo Passerini. La serata è stata presentata dal presidente del Consiglio Comunale Giuseppe De Luca Le due società sportive hanno svolto una dimostrazione sulle tecniche di autodifesa specifiche per le donne da utilizzare in caso di aggressione. Gli allievi Arianna Saidi, Ibrahim Cena, Eleonora Patenti, Simona Girolami, Loris Vatteri e Piersilvio Gismondi hanno mostrato al pubblico presente quali possano essere le varie tecniche da utilizzare. A seguire vi è stata una prova pratica cui ha partecipato con interesse buona parte del pubblico.

L'evento organizzato con il patrocinio del Comune e la partecipazione dell'assessore allo Sport Jessica Chiarelli e dal consigliere subdelegato ai Servizi Sociali Danilo Tuffi, è stato un grande successo. Il presidente della "New Boxe Anagni" Leonardo Trossi ha dichiarato: «Voglio ringraziare le autorità presenti e tutta l'amministrazione comunale per il sostegno ricevuto, in particolare il sindaco Natalia, l'assessore Chiarelli, il consigliere Tuffi ed il responsabile del servizio Dottoressa Pofi. Credo che lo scopo di una società sportiva come la "New Boxe Anagni" sia innanzitutto di natura sociale e cioè volto a fornire un servizio utile ai cittadini e non solo agli atleti tesserati. Mostrare alle donne quali potrebbero essere le tecniche adatte per difendersi e sfuggire ad una aggressione è fondamentale visto che tali eventi sono purtroppo all'ordine del giorno».