Tutti bellissimi, uno più caratteristico dell'altro. Applausi per chi ha realizzato i carri che oggi pomeriggio hanno sfilato per le vie di Sant'Angelo in Villa e Giglio per il carnevale verolano organizzato dall'associazione "Rugantino". Undici i carri. L'edizione numero 38 è stata vinta dal carro "The Avengers" arrivato da Strangolagalli, del responsabile Davide Valeri, con Ivan Viti, Luca Campoli. Anche gli altri carri hanno ricevuto gli applausi dei numerosi spettatori e della giuria.  Protagonisti impeccabili, inoltre, gli alunni delle scuole del territorio con i loro carri. A rendere ancora più speciale l'evento, gli spettacoli del gruppo folk "Bateria sambarato", della banda musicale di Amaseno, degli sbandieratori dei Rioni di Cori e del gruppo Street band di Caserta.  

I carri partecipanti

Carro <I ciociari" realizzato dalla scuola elementare San Giuseppe Le Prata, carro "Pinocchio" realizzato dalla scuola elementare Giglio e dall'asilo di Colleciaffone, carro  "Noi... cittadini del mondo" della scuola media Giglio e dell'asilo nido Giglio e asilo nido Il Pulcino, carro "L'arca di Noè" arrivato dalla contrada Colle Lisi di Ripi, carro "Trenino Thomas" giunto dalla località  Sant'Anna di Veroli, carro fuori concorso "Nonno Geppetto" dalla località Valle Sant'Andrea di Veroli, carro "Peter Pan e l'isola che non c'è" da Monte San Giovanni Campano (La Lucca) carro "Hippys" dalla località Santo Stefano di Alatri, carro "Zio Paperone" da Sant'Antonio di Ripi, carro "Lucky Luke" da Ripi, carro "Vita nella giungla" da Sant'Anna di Veroli e carro "The Avengers" vincitore dell'edizione di quest'anno, arrivato da Strangolagalli.