Pulizia delle cunette stradali, l'amministrazione comunale prende provvedimenti e affida l'incarico ad esperti.
Quasi settemila euro per procedere alla pulizia delle cunette stradali, alle aperture delle bocchette laterali delle banchine per la regimentazione delle acque meteoriche, nonché alla pulizia dei fossati in varie località del territorio comunale. Le piogge sempre più violente costringono l'amministrazione comunale a correre ai ripari e a garantire la sicurezza degli automobilisti e l'incolumità privata, evitando attraverso la pulizia dei canali di scolo il formarsi di accumuli di acqua in mezzo alla carreggiata. L'intervento sarà presto affidato a ditte specializzate nel settore e di immediata disponibilità, in relazione a prezzi, patti e condizioni vantaggiosi. La spesa complessiva per tale servizio è di 6.400 euro. Purtroppo, i canali di scolo lungo molte strade sono ostruiti da erbacce, sassi e terra.
È perciò necessaria quanto urgente la bonifica. Alcuni punti sono completamente chiusi tanto da impedire il regolare deflusso delle acque reflue. Così, quando piove, le strade si allagano e non di rado si accumulano detriti lungo tutta la carreggiata. Servono quindi interventi per evitare pericoli agli automobilisti di passaggio.