L'Avis comunale di Boville Ernica torna con una raccolta speciale di sangue, con autoemoteca. L'appuntamento è per sabato 23 febbraio, dalle ore 8 alle 11, nel piazzale della scuola elementare di via Scrima.
Donare il sangue è un gesto importante ed è gratuito, perché il sangue è necessario e ce n'è sempre più bisogno.
Un'attività solidaristica che permette di aiutare concretamente il prossimo.
Chi possiede i requisiti di idoneità alla donazione può diventare donatore di sangue prendendo contatto con la sede Avis più vicina. Sabato, in via Scrima, sarà a disposizione dei donatori personale medico e infermieristico del centro trasfusionale ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Si ricorda che la normativa impone il riconoscimento del donatore.
Presentarsi, quindi, muniti di documento valido (carta di identità)  e di codice fiscale. Prima di donare si può prendere un caffè o fare una leggera colazione con thè e una o due fette biscottate.
Per evitare un possibile innalzamento delle Alt (transaminasi), è opportuno evitare sforzi fisici intensi, un'alimentazione troppo ricca in grassi e bevande alcoliche, e terapie farmacologiche nelle 24 ore che precedono la donazione.
È bene ricordare che fumare durante l'attesa e dopo la donazione è fortemente sconsigliato poiché causa spesso problemi di compensazione cardiocircolatoria, che possono portare ad importanti cali di pressione, fino allo svenimento.
Si raccomanda a chi è alla prima donazione e a chi dona di nuovo dopo un lungo periodo di pausa,  di arrivare prima delle 10.