È stata resa nota nei giorni scorsi la notizia che si è finalmente arrivati alla stesura del bando di vendita del sito Ilva, che verrà pubblicato a breve.

«Un annuncio, assolutamente positivo, che apre una speranza concreta sul futuro del sito - ha dichiarato il sindaco Lucio Fiordalisio - Il mio, tuttavia, è un cauto ottimismo in quanto la questione Ilva si protrae ormai da anni a danno dei lavoratori e delle famiglie che non hanno mai smesso di lottare per i propri diritti. Era stato chiesto, in occasione dell'incontro che si è svolto nel palazzo provinciale il 30 novembre scorso e al quale parteciparono sindacati e parti politiche, che la Provincia di Frosinone potesse essere convocata al tavolo del ministero dello sviluppo economico. Ma questo non è avvenuto. Pertanto - ha aggiunto il primo cittadino di Patrica - non siamo a conoscenza dei criteri e dei parametri inseriti nel bando. Ma quello che è emerso finora riguarda l'impossibilità di inserire nello stesso delle clausole di salvaguardia a favore degli ex dipendenti.
Resto fiducioso - ha concluso Lucio Fiodalisio - ribadendo il fatto che le mie priorità di sindaco rimangono la ricollocazione dei lavoratori e un piano industriale credibile e sostenibile».