Abuso sessuale e maltrattamento in famiglia sono le tematiche analizzate nel corso dell'evento che si è svolto nel palazzo ducale di Atina in occasione della presentazione dell'opera "La Legge Della Cosa" di Irene Ricci.

Presente anche la polizia con il direttore tecnico superiore psicologo, dottoressa Cristina Pagliarosi, che ha focalizzato il suo intervento sugli aspetti intrapsichici delle vittime di maltrattamento, sull'importanza della terapia come l'eye movement desensitization and Reprocessing (desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) e sulla resistenza fisiologica della vittime ad accogliere un aiuto esterno.

"Chi subisce maltrattamenti o violenza non riconosce il diritto a avere una vita dignitosa - afferma l'esperta - e molto spesso manifesta sentimenti di ambivalenza nei confronti dell'allontanamento dal contesto originario".

Oggi nella giornata di San Valentino, la polizia, impegnata nella campagna permanente contro la violenza di genere con il progetto nazionale "Questo non è amore", rinnova l'invito a denunciare sempre ogni forma di sopruso, sia fisico che psicologico.