Un'iniziativa a sostegno del Lazio Pride quella promossa dallo stesso comitato organizzatore in vista dell'edizione 2019 che si svolgerà, verosimilmente, tra giugno e luglio. L'iniziativa, lanciata attraverso i social network, si chiama #Lostessobacio e farà tappa anche a Frosinone nel giorno di San Valentino (14 febbraio) in via Aldo Moro dalle 16.30 alle 19.30. In quella occasione i volontari e le volontarie di Arcigay Roma, Gay Center, Divine Ostia, Arcigay Latina, Unipride Viterbo, Per un Arcigay Castelli Romani e Per un Arcigay anche a Frosinone saranno in alcune città della regione e «augureranno un buon San Valentino distribuendo flyer e baci Perugina - così come spiegano dal Lazio Pride tramite la pagina Facebook». Sottotitolo dell'iniziativa, come si legge ancora, è questo: «Un bacio è un bacio. In tante città italiane per dimostrare che l'amore è di tutti».

Oltre che nel capoluogo ciociaro l'iniziativa si svolgerà, nel Lazio, anche a Roma, Ostia, Albano Laziale, Viterbo e Latina. Escludendo la Capitale e inserendo, invece, Guidonia emerge la rosa delle candidate per ospitare il Lazio Pride 2019. Frosinone, a suon di reazioni sui social network, ha raggiunto la finale primeggiando nel contest lanciato dal comitato organizzatore. Adesso lo stesso dovrà, entro fine mese, annunciare le altre due candidate (escludendone, dunque, tre). La scelta definitiva dovrebbe arrivare nel mese di marzo e, da quel momento, il comitato Lazio Pride farà partire l'iter burocratico e per la sicurezza in vista dello svolgimento della manifestazione che si pone l'obiettivo di sensibilizzare sulle tematiche lgbt+ (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali).